Una traccia selettiva verso un'emozione

Racconti da grandi

Oggi voglio inaugurare una nuova sezione che ho chiamato “RACCONTI DA GRANDI”. Non vi stupite, è tutto scritto da me e se questo vi scandalizza in qualche modo, mi dispiace molto. Sono disabile ma pur sempre rimango una donna.

Per rendere tutto più semplice, immaginate che ho voluto dipingere un quadro. Unico e particolare. Ho disegnato tante strisce rosse, sinuose e provocatorie, proprio come la passione tra uomo e donna. Poi ho inserito linee sottili di color rosa, la mia timidezza di essere “purtroppo” o “per fortuna” una donna. E infine, qua e la, ho realizzato a mio piacimento degli schizzi di color nero. Come cerchi indefiniti tra l’ncubo e il peccato

Vi ricordo che i seguenti racconti sono vietati ai minori di 14 anni.

Annunci

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: